Riunioni del mese

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

  LUGLIO  2020

Cari amici,
è arrivato il momento di iniziare il percorso di questo nuovo anno rotariano pensato all’insegna della convivialità, della cultura e della condivisione.
Dopo la nostra assemblea, abbiamo l’opportunità di partecipare a due incontri tra loro correlati, il cui primo sarà propedeutico al secondo. Un inedito percorso che ci permetterà in questa occasione di scoprire Monte Berico e la sua storia di arte e devozione.
Nell’ultimo incontro del mese sarà nostro ospite un artista che negli anni ha portato a Vicenza i grandi nomi del jazz internazionale, facendo diventare la nostra città un punto di riferimento per questo genere musicale di forte impatto emotivo ed innovativo.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
GIOVEDI’ 02 LUGLIO - ore 19.50
Ristorante Villa degli Olmi – Biasio Golf – Creazzo
Conviviale riservata ai soci
Adesioni in segreteria entro il 30 giugno (tel. 0444 526097)
Assemblea Generale del Club
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
GIOVEDI’ 09 LUGLIO – ore 19.50
Ristorante Villa degli Olmi – Biasio Golf – Creazzo
Conviviale con relatore: gradita presenza di consorti, familiari e amici
Adesioni in segreteria entro il 7 luglio
Una città e il suo Monte Santo. Le memorie del passato incontrano le riflessioni sul presente
La scala del cielo: scoprire la storia di un “tempio civico della salute”, attraverso una serie di momenti salienti, raccontati attraverso alcuni capolavori del santuario.
Relatore: dottoressa Agata Keran, storica dell’arte
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
GIOVEDI’ 16 LUGLIO
Una città e il suo Monte Santo. Le memorie del passato incontrano le riflessioni sul presente
itinerario culturale suddiviso in due momenti condotti dalla storica dell’arte Agata Keran
Serata molto particolare: gradita presenza di consorti, familiari e amici.
Adesioni in segreteria entro il 14 luglio
. Ore 19.15 Ci troviamo alla Cappella al Cristo - (seconda sequenza portici verso Monte Berico, in viale X Giugno)
Le memorie tra terra e cielo
Un’inedita passeggiata attorno al complesso monumentale di Monte Berico per scoprire la bellezza vivente del suo paesaggio simbolico, che si affaccia sulla Valle del Silenzio (transiteremo in spazi riservati, attraverso il giardino e l’orto del convento dei frati, con accoglienza del vice priore, padre Giuseppe Baggio e di padre Attilio Carrella direttore della biblioteca berica; consigliato abbigliamento informale con scarpe comode).
. Ore 19.50 cena conviviale presso Ristorante Ai Sette Santi (piazzale della Vittoria, 7)
. Ore 21.15 sul piazzale della Vittoria, all’imbrunire, continueremo la nostra esperienza con un focus storico-artistico dedicato alla lettura della decorazione della facciata barocca della Basilica e delle sue statue.
Si può partecipare anche soltanto alla seconda parte della serata, con conviviale e focus storico-artistico dell’esterno della Basilica
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
GIOVEDI’ 23 LUGLIO - ore 19.50
Ristorante Villa degli Olmi – Biasio Golf - Creazzo
Conviviale con relatore: gradita presenza di consorti e familiari
Adesioni in segreteria entro il 21 luglio
Vicenza e il Jazz: storia di un successo musicale che ci accompagna da vent’anni
Relatore: dottor Riccardo Brazzale, direttore artistico New Conversations Vicenza Jazz
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
 
Una città e il suo Monte Santo. Le memorie del passato incontrano le riflessioni sul presente
nota informativa sugli incontri del 9 e 16 luglio
Non tutti i luoghi al mondo hanno il privilegio e, al contempo, la responsabilità di custodire le tracce tangibili della geografia simbolica del passato. Dinanzi allo sguardo curioso, la nostra città palladiana si apre come uno scrigno colmo di gioielli antichi e di memorie preziose di chi ha vissuto, amato, faticato, costruito edifici e monumenti prima di noi, offrendo un’oblazione per le generazioni future che mai avrebbe conosciuto.
Nel corso della sua storia, la comunità vicentina ha vissuto diversi momenti di sospensione della vita ordinaria, a causa di epidemie, guerre, alluvioni. Il Santuario di Monte Berico e i suoi dintorni preservano memorie di questi eventi e dei loro protagonisti, spesso dimenticati o addirittura anonimi.
Non a caso, l’arte si svela sovente come un gesto di generosità: grazie all’impegno sincero dell’artista che mette a disposizione il proprio talento, grazie al dono dei mecenati che attraverso le loro commissioni rendono possibile la trasmissione dei valori personali e di comunità. A volte, le opere d’arte nascono per dire grazie al cielo, ai numi tutelari, alla sacralità della vita anche fuori dai confini devozionali di una religione. Anche come lode laica all’universo dopo il superamento di uno sconforto considerato particolarmente intenso e incisivo.
Un’occasione particolare per riscoprire, in due appuntamenti, il paesaggio simbolico del “Monte Santo”: una preziosa opportunità di riflessione attorno all’identità culturale di una città e della sua evoluzione nel tempo. Ilracconto, non riguarda una storia forgiata da eroi e dalle loro impeccabili conquiste, ma indaga i fatti attraverso lo sguardo di chi, dopo aver sfiorato l’abisso, ha cercato un riscatto attraverso la spiritualità e la bellezza. A volte, le opere d’arte nascono per dire grazie al cielo, ai numi tutelari, alla sacralità della vita anche fuori dai confini devozionali di una religione. Anche come lode laica all’universo dopo il superamento di uno sconforto considerato particolarmente intenso e incisivo.
Agata Keran, storica dell’arte
Nella speranza di incontrarvi in occasione degli appuntamenti programmati, nell’assoluto rispetto delle norme di sicurezza, saluto molto cordialmente.
 
Attilio Dosa
Presidente
 
 
Importante: la presenza di ospiti deve essere segnalata prima della riunione al Presidente o al Prefetto o al Segretario.
 
              Corso Andrea Palladio, 139 – 36100 Vicenza telefono 0444-526097 email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

LogoVicenza

Prenota la riunione del mese

 

Sede del Club

La segreteria del Rotary Club Vicenza è presso Corso Andrea Palladio, 139 - scala B - 36100 VICENZA - 0444 526097 rcvicenza@rotary2060.eu

Le ultime notizie

30 Novembre 2017
30 Novembre 2017
30 Novembre 2017

Utilizziamo i cookie per offrirVi un sito web innovativo ed entusiasmante. Utilizzando il nostro sito web e accedendo ai contenuti presenti in esso, si accetta che vengano trasmessi cookie sul Vostro dispositivo